Home Cronaca Cronaca Bolzano

Lechner in carcere a Bolzano ascoltato dal gip e dal pm

0
CONDIVIDI
Stefan Lechner

Stefan Lechner, il giovane di 27 anni che è accusato di omicidio stradale aggravato dall’uso di alcol e dal numero del vittime per aver investito con la propria auto la notte del 5 gennaio scorso a Lutago, in val Aurina, diversi turisti, è stato ascoltato dal al gip e dal pm in carcere per l’interrogatorio di garanzia.

Secondo quanto riferiscono i suoi legali, Lechner è molto provato, a tal punto che l’interrogatorio che si è svolto in mattinata è stato spesso interrotto dalle lacrime di disperazione del giovane.

Il giovane, inoltre, viene trattato con dei calmanti ed sorvegliato.

I suoi legali non hanno chiesto i domiciliari, proprio per l’incolumità del giovane, pesantemente provato dalla tragedia e molto fragile, in quanto, in carcere, è più garantita.

Auto su pedoni in Alto Adige: è strage, 6 morti e 11 feriti

Si aggrava il bilancio dei morti del tragico incidente a Lutago

Arrestato il 27enne autore della strage in Valle Aurina