Home Cronaca Cronaca Bolzano

Black out per 60.000 utenze in Alto Adige per il maltempo

0
CONDIVIDI
Black out per 60.000 utenze in Alto Adige per il maltempo

Sono oltre 60.000 le utenze colpite dal blackout causato dal maltempo in Alto Adige, soprattutto nella zona di Brunico e in Val Pusteria.

A dirlo il capo della protezione civile altoatesina, Rudolf Polliger, alla Rai di Bolzano.

La caduta di alberi carichi di neve causa anche grossi problemi alla viabilità. 70 strade, che collegano i paesi con le vie principali risultano interrotte. Anche la linea ferroviaria del Brennero è bloccata a Bolzano dopo una frana di piccole dimensioni.

Dopo il black out durato quasi due giorni, Brunico è nuovamente senza luce e senza corrente elettrica. In serata un albero è infatti caduto sulla linea di alta tensione della Terna con l’interruzione che, secondo il Comune, durerà almeno alcune ore. Il black out di mercoledì e giovedì aveva causato forti disagi, anche alle telecomunicazioni.

La neve che in queste ore sta cadendo intensamente in Alto Adige sta causando la chiusura di strade. Con le nuove nevicate il pericolo valanghe è elevato ed è salito al grado 4 di 5.

Sono isolate la Val Badia, la Val Senales, Valle dei Molini e la Val di Tures.

La statale della Val Pusteria è bloccata da Prato Drava, la statale della Val di Fiemme da Fontane Fredde. Praticamente tutte le strade secondarie non sono attualmente percorribili.

Sono 7.600 le utenze senza luce, soprattutto nella zona di Castelrotto. Sono in servizio 150 squadre dei vigili del fuoco, professionali e volontari, che hanno effettuato alcune centinaia di interventi.